Categorized | News

COME UN CANE

 

 

  

In italia uscirà a Lucca grazie ai tipi delle edizioni BD.
Cliccate QUI e andate a leggervi sto bello e corpulento servizio,scritto dallo sceneggiatore Alex Crippa e pubblicato su UBC fumetti. Ci sono pure un sacco di immagini, praticamente tutto il fumetto, perciò potete quasi leggerlo gratis (scherzo, è ironia, che non si dica che questo sito ne è sprovvisto) e se potete risparmiate un pò sul prossimo carico di marjiuana per comprarvi sto tomo e farci ricchi, o almeno benestanti, please (ancora ironia, forte eh?).
notte

 

 

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google
  • Technorati
  • MySpace
  • StumbleUpon
  • Live
  • TwitThis

44 Comments For This Post

  1. Federico Pietrobon Says:

    viste le anteprime sembra davvero un gran bel lavoro!complimenti!mi sa tanto che quando lo trovo in fumetteria me lo prendo!una cosa: mi piacerebbe provare a colorare una tua tavola, è possibile?ciao

  2. Antigas Says:

    mmmh, quasi quasi vngo giù a lucca a far l’investimento, sempre che poi l’autore lo autografi con dedica a u vero nerd

  3. alessandro c Says:

    bella notizia, era un po’ che mi chiedevo che fine avesse fatto.
    risparmierò sul mio carico di stupefacenti mensili (ironia pure questa) e nel mio piccolo cercherò di farvi diventare un po’ meno poveri.

  4. joel Says:

    120 tutte full of styla!
    Paura!
    Lo esigo!
    Vengo a Lucca!

  5. Paris Hitler (è di Gianni) Says:

    .. salto i complimenti scontati (praticamente in saldo) che tanto da me sai che non arrivano, ……………………….120?………………te sei fuori come le tette di Moana.

  6. 8baLL Says:

    Ehstyquatzi.
    Come se fosse già mio.

  7. Ale Says:

    Fiiiko, senti, un paio di domande:
    Xchè ai francesi che hanno perso i mondiali e mi stanno pure sul glande lo proponete Full Color e a noi che il mondiale l’abbiamo vinto e siamo dei simpaticissimi “pizza, mandolino, mamma, mafia”, in B/N?

    Ho trovato in libreria un’antologia di fumetti Noir con all’interno una storia disegnata da te e che acquisterò prestissimo, l’avevi pubblicizata sul sito? Ai francese l’avete stampata su papiro dorato?

    Perchè Palumbo non sa più disegnare? Cribbio ai tempi di Frigidaire disegnava tavole paura di ramarro?

    Il successo ti ha cambiato o sei rimasto quel ragazzo semplice di una volta che ride x delle mezz’ore per una semplice scorreggia (non che a me non facciano ridere, ma insomma inizi ad avere un’età come dire “importante”.

    Non credo che ci vedremo a Lucca xchè mi hanno riferito che è molto peggiorata negli ultimi anni, ma è vero oppure non mi volevano portare.

    Attendo cortesemente risposta, astenersi perditemo, donne gravide e mussulmani ferventi cattolici grazie.

    Saluti, Ale.

  8. niccolò Says:

    Alessandro Dezi mi ha invitato a partecipare a questa lodevole iniziativa.
    Personalmente ho molta fiducia in Mr. Dezi ed aiutarlo nell’ impresa mi sembra proprio una cosa da fare!
    Aderite numerosi.
    Di seguito trovate il comunicato stampa, mi raccomando disegnate, disegnate e fate pensare!

    “CHILDREN NO MORE”
    Mostra a fumetti contro la violenza sui minori

    “CHILDREN NO MORE” sarà una mostra dedicata alla violenza sui minori. Sarà organizzata da Alessandro Dezi, e Fiorenza Filippi, per conto dell’Associazione Onlus “Karibu”, (www.karibuonlus.it) che si occupa di missioni umanitarie nei paesi in via di sviluppo. Diversi sono i progetti già avviati e in fase di realizzazione in Tanzania e Perù, come adozioni a distanza, istruzione, edificazione di strutture, promozione dell’artigianato e dell’imprenditoria autoctona, con cifre spesso davvero ridicole per gli standard occidentali.
    La mostra è prevista per la primavera del 2008, salvo imprevisti. Il tema è: la violenza sui minori, in ogni sua possibile accezione (bambini soldato, lavoro minorile, prostituzione, violenza sui minori, ecc.). Il progetto sarà quello di inaugurare a Colleferro (Roma) per poi renderci itineranti in diversi posti d’Italia, per almeno i due anni successivi. Lo scopo è quello di reperire fondi per sovvenzionare i progetti umanitari: fondi che andranno interamente devoluti (né gli organizzatori, né l’associazione tratterremo un solo euro, nemmeno per coprire le spese che saranno interamente sostenute dai soci).

    Contiamo di coinvolgere nel progetto autori noti e non, professionisti o esordienti. E, comunque, tutti quelli che vorranno aderire, con nostro sommo piacere.

    Gli artisti partecipanti potranno interpretare il tema come meglio ritengono opportuno. Le illustrazioni possono essere in bianco/nero o a colori. L’opera, con risoluzione 300 DPI, può essere inviarla sin d’ora esclusivamente via telematica all’indirizzo mail: childrennomore@yahoo.it

    Non chiederemo tavole originali (non possiamo permetterci di pagare un assicurazione per le tavole esposte) ma provvederemo ad effettuarne stampa in alta definizione da esporre.

    Il termine ultimo per inviare le opere è inderogabilmente il 31/01/2008.

    Verrà creata una mailing list mediante la quale terremo tutti gli autori partecipanti in costante aggiornamento sull’evolversi del progetto.

    Vi ringrazio per l’attenzione.

    Saluti

    Alessandro Dezi

  9. Antigas Says:

    noi in bn?
    ;((

  10. DIFFORME Says:

    state preparando una degna presentazione per lucca?
    il ring è pronto?
    le gnocche contaround?
    le scommesse clandestine?

    comunque prenoto un posto in prima fila
    voglio sentire gli schizzi di sangue, bava e sudore sulla faccia!

  11. Margherita Says:

    Non riesco a credere che quelle anteprime che ci hai fatto assaggiare non troppo tempo fa ora siano già opera finita, non ci speravo e la cosa ovviamente mi fa tantissimo piacere. Lo verrò a comprare a Lucca direttamente dal produttore al consumatore! ;)

  12. grezzodeluxe Says:

    grazie a tutti regà.
    le ultime notizie danno per certa la pubblicazione a colori anche in italia.

    perciò caro Ale, vendi il tuo corpo e procurati dei soldi, perchè abbiamo battuto i francesi ancora una volta.

    sto a lucca il venerdi e il sabato, perciò se volete autografi sulle tette o volete voi autografare le mie siete avvertiti.
    sfido anche tutti a mazzate, 5 dollari al vincitore.
    sarò quello in perizoma.
    non sarà leopardato che fa kitsch.
    nero, semplice e discreto.

  13. Margherita Says:

    Quest’uomo è un genio del crimine.

    Allora io porto il mio gallo da combattimento sottobraccio, tipo il materano di “Bianco, Rosso e Verdone”, tanto per seminare un pò il panico.
    Ah, io sarò quella col gallo sottobraccio, dunque. E con la pettinatura platinata e cotonata anni ‘80, genere polacca(generico) badante/rubamariti.

  14. alessandro c Says:

    se il sobrio perizoma è già prenotato, e il galletto da combattimento già assegnato, mi toccherà essere quello in accappatoio.
    con stivaletti da ranchero, però.
    a lucca non mancherò.

  15. the body Says:

    cazzo bello, è stupendo!
    inoltre ho avuto la soffiata che è quasi pronto il seguito di questo lavoro.
    120 tavole con protagonista solo la mano destra .
    una cruda storia di onanismo

    a lucca se vuoi puoi mangiare il sushi dal mio corpo

  16. grezzodeluxe Says:

    è vero,si chiamerà “il moncherino”, toni drammatici, colori cupi e tratto sempre più sporco.
    perchè le pugnette sono una cosa seria.
    prepara il wasabi.

    se Marghe e Ale vengono davvero vestiti cosi pago io la loro copia del libro.

  17. Francesco Graziani Says:

    Ciao Alberto, sono Francesco. Tavole superbe, puzzo già adesso al solo vederle, figurarsi a leggerle… Comunque ci vediamo a Lucca, così me la firmi con il mio sangue la copia del libro. Comunque, sempre grandioso.

    P.S. Se ei ancora d0′accordo a darmi un parere sui disegni domani ti giro qualche jpg. Fammi sapere se non sei troppo okkupato.
    Ciao

  18. aka b Says:

    la gente dice che sono coraggioso a salire sù di un ring.
    io dico che ci vule coraggio a scendere in strada.

    MOHAMMED ALÌ

    Il coraggio è la prima delle qualità umane, perché è quella che garantisce le altre.

  19. chimmelhafattofà Says:

    …pare che su ibbei ci sia già l’edizione fotocopiata…mò ci provo!

  20. alex Says:

    io verrò senza una mano.
    quale, sarà una sorpresa.

    perizomi a tutti!

  21. CarloBokkooJackoilrain Says:

    Bella l’idea che nonostante tutto il sudore e la fatica del Monco per ricevere il rispetto e essere quindi anche nominato diversamente invece che con un nomignolo, non abbia esito positivo. Alla fine,anche il più forte che dimostra di esserlo, ha dovuto lui stesso cambiare il suo modo di essere considerato dagli altri,cambiare il significato della parola che lo dipinge.

    NOn voglio fare l’argan dei poveri,ma siccome non l’ho ankora letto mi limito a quello ke ho potuto sapere dal link di AlBy!

    ps.:(ancora un ringraziamento a tutti quelli che hanno dato il loro contributo con disegni e spot per informare la gente sul pericolo del carbone).

  22. CarloBokkooJackoilrain Says:

    Poveri Emiliani?No,poveri tutti:
    http://www.stefanomontanari.net/index.php?option=com_content&task=view&id=255&Itemid=1

    e scusate l’off topic,ma trattasi di comunicazione sociale…

  23. Gio. Says:

    frf…frf…frf…frf…frf…. rumore di cespuglio che rotola.

  24. DIFFORME Says:

    AUUUUuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu!!!!

  25. alessandro c Says:

    @grezzo… tu mi tenti…e la mia dignità è ai minimi storici…

    @carlobo… sono di parma, comprendo. ma fanno anche di peggio, in altri ambiti. e magari con effetti in tempi minori.

  26. DIFFORME Says:

    stiamo organizzando la cena in onore de il monco/come un cane

    requisiti minimi richiesti:

    -massimale panca 110 chili
    -massimale squat 140 chili
    -aver fatto a cazzoti almeno una volta nell’ultimo anno
    -sapere chi sono e cosa hanno fatto gilles deleuze e ronnie coleman
    -aver letto almeno un fumetto nell’ultimo anno
    -incassare un destro di ponticelli al fegato senza vomitare

    (per le donne i pesi sono ridotti del 30%)

    quota 20 euro

  27. carlo bocchio Says:

    Diffox sei il solito malato di clerombuterolo:chi cazzo li fa 110 di panca che ho le bracci aattaccate al tronco con lo scotch?
    Voglio essere annesso con la squadra femminile e coi pesi ridotti al 20%!

  28. DIFFORME Says:

    altro che monco!
    ammesso ad onorem

    ma ci sei a lucca?

  29. CarloBokkooJackoilrain Says:

    sìne, sto cercando un resort con piscina e amaca per dormire all’aperto.
    La scelta è molteplice,ma l’imbarazzo pure…

    La realtà è che a Lucca è tutto pieno,quindi andrò fuori.
    Vediamo di scambiarci i telefoni prima di partire ke rinkoglionito come sono c’è il riskio ke prendo la via e poi non so come katz chiamare azz’!

    intanto ke il grande Grz è all’oper aper consegnar eprima che lo derattizzino leggete qui, tratto da AFnews:

    “Tanto per cominciare è ampiamente confermata la crescita del fenomeno Graphic Novel, il romanzo grafico, come presenza stabile nelle librerie di tutto il mondo. Il fumetto in formato libro, che vive in tranquillità accanto a tutti gli altri libri (senza immagini) sembra essersi ormai conquistato il proprio spazio, del tutto assimilato dal mercato editoriale mondiale. Come questo incida su tutte le altre forme di fumetto (quello da edicola, per esempio) è questione approfondita in parte nell’articolo. ”

    Io direi che è una goduria,sempre se è vero e se non è la solita rumba per far vendere qualcosa che va a picco.
    Cioè,personalmente non farei altro che gn,e all’idea di fare quella politica delle 22tavole americane al mes emi pare proprio na kiaveka: qualità ai minimi storici,mazzo tanto(e forse pure soldi tanti,ma un lavoro così diventa un karcere)

  30. alessandro c Says:

    @diffo
    per entrare nei requisiti fisici avrei bisogno di un’overdose di nandrolone.
    aver un passato da pallanuotista aiuta?
    sulla pressa ero un fenomeno, mi hanno rotto uno zigomo e ho preso 6 mesi di squalifica (e rischiato la denuncia).
    mal che vada servirò al tavolo…

  31. CarloDummieJackoilrain Says:

    Comment by alessandro c
    @diffo
    @per entrare nei requisiti fisici avrei bisogno di un’overdose di nandrolone.
    aver un passato da pallanuotista aiuta?
    sulla pressa ero un fenomeno, mi hanno rotto uno zigomo e ho preso 6 mesi di squalifica (e rischiato la denuncia).
    mal che vada servirò al tavolo…

    x me ti daranno il posto “ad honorem”,altro che nandro

    ovvio che io voglio la sedia col joystick e le mani bionike,sennò kome katzoz mangio?
    Rispetto per un invalido cazzo,rispetto!

  32. DIFFORME Says:

    va bè alla fine da bravi italiani finisce tutto a tarallucci e vino
    allungate na mazzetta e vi facciamo entrare pure se non sollevate manco una confezione da sei di acqua santa croce…

    io a lucca vado solo il sabato, vado a cena, vado alla festa self e poi pure alle 4 di notte torno a casa in macchina

  33. CarloDummieJackoilrain Says:

    @io a lucca vado solo il sabato, vado a cena, vado alla festa self e poi pure alle 4 di notte torno a casa in macchina

    ke katz è sta festa?Ma perkè non so mai un kazzo?
    Famme sapè,il programma autosuicida mi piace,mi pare adatto a me.Ma c el’hai un n.di telefono che mi rompo le palle a scrivere?

  34. CarloDummieJackoilrain Says:

    http://www.monipodio.net/index.php?option=com_myblog&show=Area-Self-si-accendono-le-discussioni.html&Itemid=99999999

    http://www.selfcomics.com/article.php3?id_article=82

    ho trovato sta festa.
    minkya sembra allucinante,roba tossikofila,
    gente sbronza che torna a casa concia.
    cioè,una vekkia routine degli anni 90
    quando vidi la luce con un grato coma etilico a capodanno….
    i bei tempi della malsanità prima di divenire l’uomo chirurgicamente più invaso del viterbese…

  35. CarloDummieJackoilrain Says:

    http://www.monipodio.net/index.php?option=com_myblog&show=Area-Self-si-accendono-le-discussioni.html&Itemid=99999999

    http://www.selfcomics.com/article.php3?id_article=82

    ho trovato sta festa.
    minkya sembra allucinante,roba tossikofila,
    gente sbronza che torna a casa concia.
    cioè,una vekkia routine degli anni 90
    quando vidi la luce con un grato coma etilico a capodanno….
    i bei tempi della malsanità prima di divenire l’uomo chirurgicamente più invaso del viterbese…

    del resto dicevo a grezzo qualke minuto fa:

    “Cmq sia mi riorganizzerò,e se necessario sparirò nei campi agresti per gestirmi un’autoproduzione. Mi sono rotto il cazzo di fare l’illustratore perchè come fumettista devo solo raccontare cagate e disegnare di merda sennò non sono commerciale.”

  36. DIFFORME Says:

    carlo: ti ho scritto una mail, ricevuta?
    alberto: tutto bene?

  37. grezzodeluxe Says:

    diff:
    si grazie, tutto appost.
    sono solo un pò intasato per le consegne e quindi mi metto in silenzio stampa qualche giorno.
    se non mi faccvio vivo prima ci si becca sicuro a Lucca, prepara la panca (con non più di dieci kili, mi raccomando,che c’ho un’età)

  38. [spam] Fabrizio Says:

    http://lascimmiamag.blogspot.com/2007/10/fotodigruppo.html

  39. DIFFORME Says:

    grezzo: l’umiltà del maestro shaolin che ti sfonda solo con lo sguardo….
    ma davvero hai vinto due titoli italiani??

  40. joel Says:

    mail party della self, c’è anche quest’anno? quello linkato é il volantino dell’anno scorso?!

  41. CarloDummieJackoilrain Says:

    Ciao a tutti, “the Dummie” è tornato.

    @Comment by DIFFORME
    carlo: ti ho scritto una mail, ricevuta?

    sì,rispondo con il dovuto tempo autistico che mi contraddistingue.
    Tuttavia c el’ho fatta.
    Ora Lucca DeadNerd‹Games si f apiù vicina,e spero di incontrare diversi tipi raccomandabili e non solo il lato oscuro della fiera che, come in ogni fiera che si rispetti,a giudicare dal superpieno che c’è per trovar euna stanza, è piutosto imponente.
    Cose che manco il Mysex era riuscito a fare…

  42. Margherita Says:

    Ci sono anch’io col mio ragazzo, che spero non prenderà a cazzotti nessuno per le file per parlare con gli editori e/o disegnatori. Egli è piccolo ma male incapato, uno scarrafone nero napulitano senza la benchè minima alfabetizzazione artemarzialica (sfigurando accanto alla biscampionessa italiana quale io sono..) ma con una tendenza spiccata alle mazzate alla cecata oltre che al bere birra. Per uno che non è del campo immagino che Lucca sia uno sfrantumarsi bellamente i maroni, così ho cercato di stemperare il tutto trovando un bel casolare fuori Lucca in mezzo a un oliveto, nella pace dei sensi e del cattivo tempo che come ogni anno accompagnerà la manifestazione.
    Intanto Egli, il mio Lui, il mio Ridge, il mio Koala, ha saputo da Andrea Scoppetta che Paolo Cossi è pure un gran bevitore, così temo che le mie serate rumantiche nell’ uliveto siano già state riscattate da festini alcolici informali (altro che party della self…). Troverò del buono anche in questo. Rofl.

  43. nome Says:

    bello
    ho visto solo le tavole
    ma un nostro amico comune dice che merita e mi fido
    ho visto anche un bel david “tank” abott tra i personaggi

  44. grezzodeluxe Says:

    @nome: grazie! di chi siamo amici ,di grazia?
    ci conosciamo?fammi avere tue news prima che ti spedisca a “chi l’ha visto”:)

Leave a Reply