Categorized | News

FINO A QUI TUTTO BENE, FINO A QUI TUTTO BENE..(NE AGGIUNGO OGNI VOLTA CHE NE TROVO DI NUOVE,EH? OCCHIO!)

fiko: segnalo alcune recensioni di Blatta scovate nella rete.
Intanto io vado in bagno a flirtare col mio ego davanti allo specchio.
grazie per le belle parole ragazzi!

Link 1

Evilmonkey Says

Andrea Antonazzo

Daimsheshe

AlexCrippa

Comicsblog

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google
  • Technorati
  • MySpace
  • StumbleUpon
  • Live
  • TwitThis

28 Comments For This Post

  1. :A: Says:

    Ah, ecco perchè tutte quelle visite dal tuo sito…bella, Albi!

  2. Giuseppe Palmentieri Says:

    ciao Alberto
    al più presto avrai anche le mie impressioni su Blatta, e visto che sono laureato in sociologia aspettati tanteeeeeee coseeeeeee :P

  3. Margherita Says:

    Ciao Alberto, aaallora: innanzitutto grazie per la consueta gentilezza (vedasi l’avermi dato retta nell’occhio del quarto girone infernale tra un disegno e un rutto) in quel di Lucca.
    Poi, ho letto Blatta, e volevo chiederti se fossi soddisfatto del risultato, se è come speravi che fosse, insomma. Perchè a me ha fatto impazzire, e non so come fossero le tavole in originale, ma l’ho trovata un’intuizione particolarmente felice quella del formato, che rende pienamente giustizia sia a quel clima rarefatto e angosciante (ho adorato le vignette che affiorano dal nero cieco della pagina come fotogrammi febbrili dalla luce accecante…mortacci, che inquietudine) sia alle vignettone dalle prospettive allucinanti (grazie per aver donato a tutti noi nerds la pagina centrale, ti ricorderò nei miei salmi serali, prima di andare a letto).
    E poi mi è venuto da chiedermi: ma perchè Ponticelli non si scrive tutte le sue storie? Intendo, è proprio il tipo di storia adatto al tuo segno (sembra quasi l’abbia scritto u, cazzo!), o meglio, a quel segno sta proprio nelle ossa quel tipo di storia. Io penso.
    E un attimo, concedimi un becero commento da aperitivo in fumetteria: “porca puttana, ma avete letto Blatta?! E’ la cosa più figa che abbia letto negli ultimi cinque anni!!!” (ho eliminato un pò di esclamazioni, cazzi e fighe per essere più forbita)
    Concludo: a quando il film?

    Bravo, cazz.

  4. grezzodeluxe Says:

    A: come minimo dovevo linkarti! grazie ancora per la recensione, è stranissimo vedere recensiti i propri pensieri , è come essere morti e partecipare al proprio funerale per vedere cosa gli altri pensavano di te. inoltre noto, con piacere, come chi lo legge riesca sempre a dare un’impressione personale degli eventi raccontati. era questo che volevo trasmettere:una storia personalizzabile, dove ognuno potesse prendere le proprie sensazioni nascoste e vederle raccontate.fino a qui tutto bene…

    Giuseppe: aspetto con ansia, molta ansia!

    Margherita: sempre grazie per le belle parole, e scusa il poco tempo che ti ho dedicato, Lucca è davvero un girone infernale e fa sembrare ogni saluto come una cena fastfood da Mc Donald, io poi mi disoriento con la folla, mi manca quella visione periferica che mi permette di dare attenzione e gestire tutti i quattro lati che mi circondano.

    questa è la prima storia lunga che scrivo, perchè ritengo che prima di raccontare qualcosa devi vivere un pò di esperienze, altrimenti viene fuori un prodotto artefatto. Blatta non è affatto esente da difetti, ma mi interessava soprattutto mettermi in gioco e provare a costruire una storia che potesse riflettere il mio mondo, trasportandolo in un contesto metaforicamente fantascientifico (ma avrei potuto ambientarla nella fattoria del nonno di heidi, gli argomenti sarebbero stati gli stessi e l’atmosfera avrebe funzionato lo stesso).
    ho sempre avuto un grosso pudore nel provare a scrivere, perchè ritengo che non sia obbligatorio che un disegnatore abbia anche qualcosa da dire, ma è anche vero che molta della roba che esce oggi sa di riciclone, non è onesta, e dunque non è interessante.
    lo dico senza essere snob. i fumetti li leggo, no n parlo a priori, ma poca roba mi emoziona, perchè c’è sempre poca ricerca , poca sperimentazione, e l’automologazione è sempre dietro l’angolo.
    a sbloccarmi è stato Akab che mi ha spinto a scrivere, in fondo se veniva fuori una cagata non moriva nessuno, al massimo si perdeva in mezzo all’oceano delle altre cagate.
    non so se il risultato sia buono, forse nemmeno mi interessa saperlo.
    quello che è stato importante , mentre facevo blatta, è stato il concedermi il lusso di non rispettare voleri altrui, di giocare con le pagine e di sfruttare al meglio le possibilità che il mezzo fumetto ti può dare.
    credo che il fumetto, in quanto strumento giovanissimo, possa ancora esprimere tante cose, ma il rischio che muoia è dovuto al fatto che pochi hanno davvero voglia di mettersi in gioco, sfruttando la propria vita come principale stimolo a racccontare.
    sono soddisfatto si, i disegni a video erano più contrastati, sulla carta si smorzano inevitabilmente (d’altronde la carta non è retroilluminata, perciò i video possono solo trasmettere il bianco della carta, non certo la luce che il mio monitor trasmetteva mentre disegnavo).
    La storia ha dei punti che potevo eliminare, perchè sanno di retorico, ma volevo esser chiaro, pur essendo una sega mentale doveva essere comprensibile. troppo facile morire nei propri pensieri lasciando al lettore il compito di spaventarsi, perchè no nsa se non ci ha capito un cazzo o se non c’è un cazzo da capire.
    ergo continuerò a scrivere e a farmi cose da solo, ma coi miei tempi, se e quando avrò qualcosa da dire. no nritengo obbligatorio uscire a tutti i costi con qualcosa di mio se non “sento” di doverlo fare, non sarebbe onesto.
    Ma ho gia un’altra storia che vorrei sviluppare, dopo Marzo, quando ,spero,avrò un pò più di calma, e selezionerò il più possibile altre collaborazioni future.
    chi sta nel ring , cioè noi fumettisti, ha la responsabilità di ravvivare il mondo del fumetto, e allora prendiamocele ste responsabilità.
    grazie ancora delle belle parole!

  5. squaz Says:

    Albè, te l’ho già detto e te lo ridico:
    Blatta è impressionante e per molti aspetti è già un lavoro da manuale. Se Akab fa veramente quest’effetto, lo voglio a casa mia per qualche mesetto (si fa per dire). Con buona pace del tuo ego e del nostro…

    Saludos

  6. grezzodeluxe Says:

    caro Squaz, sei inevitabilmente nei ringraziamenti.
    e Akab in un mondo perfetto sarebbe un punto di riferimento per il fumetto.

  7. ANTINATURALGAS-MASK Says:

    fare il film di blatta? stavate parlando di me?
    grande grezzo

  8. ANTINATURALGAS-MASK Says:

    film chepperò chiederò al grezzo di farmi fare prima che vernga da me e mi tiri una centra in faccia.
    prima però devo leggerlo (sai mai che la trovo una cagata pazzesca?)

  9. Niccolò Says:

    Fiumi di parole, belle, ovvio ma tante, troppe.
    Blatta è un fumetto sincero, vero come vero e sincero è il suo autore.
    Tanto basta.
    Scusate ma in quest’ epoca ridondante di niente è bello vedere un qualcosa di bello come Blatta e goderne senza troppi giri di parole.

  10. grezzodeluxe Says:

    ANti: grazie bello, ma iniziamo a fare uscire il fumetto (antinatural ha già fatto un bel corto ispirato a “Topi”, una mia storia breve da cui sono partito per scrivere Blatta)

    Nic: grazie mille anche a te, capisco cosa vuoi dire e so che lo pensi, ma in generale trovo più interessante leggere dei commenti che esprimano anche delle motivazioni, sono più costruttivi,sia che incensino sia che massacrino un lavoro. proprio per diversificarsi ed essere costruttivi rispetto a quella ridda di Niente che,giustamente, critichi.

  11. Niccolò Says:

    Hai ragione Alby, alle volte sono troppo estremo in certe affermazioni.
    Questione di carattere.
    Un abbraccio ed a presto per una bella bistecca chianina.
    Ciao Puccettone.

  12. Killer Panda Says:

    Purtroppo non sono riuscito a venire a Lucca e la mia frustrazione si è fatta ancora più forte dopo che ho saputo che in fumetteria Blatta non è ancora arrivato!!!C’è chi ipotizza che arriverà tra due mesi…sai qualcosa di più preciso, Grezz?

  13. grezzodeluxe Says:

    kiler: non ne ho ancora idea, ma temo che prima di un mesetto sarà dura..

  14. Gio Says:

    So’ stato alla borsa del fumetto, chiedo Blatta, non c’è l’hanno ancora, ero con marta e stefy, ho fatto presente che esco di casa di rado, e , nello specifico me l’ero fatta a piedi da p.zzale Loreto ho chiesto checcazzo dovessi fare “oggi” per leggere dei bei fumetti… ma non hanno risposto al mio quesito… ho dato fuoco a tutto e tutti … quindi evitate di andare alla borsa ..almeno finchè non rimettono in piedi la baracca.
    Mi fate delle fotocopie? poi lo compro giuro.

  15. ANTINATURALGAS-MASK Says:

    http://www.youtube.com/watch?v=bW4gsYdpV2g

  16. ANTINATURALGAS-MASK Says:

    grazie grezzo, e visto che hai ricordato Topi, eccolo (aggiungete una w all’indirizzo )

    ww.youtube.com/watch?v=bW4gsYdpV2g

  17. alessandro c Says:

    ho letto blatta con calma, dando a quei due neuroni superstiti il tempo di riprendersi.
    ho iniziato lasciandomi prendere dall’atmosfera, come se fossi dentro la stanza del numero 5. ascoltando i rumori che sente, guardando le stesse luci asettiche. sono andato avanti fino in fondo, rapito dall’atmosfera. appena finito mi sono sentito un po’ insoddisfatto. cazzo, era già finito. 150 pagine, ed erano già andate. mi sono chiesto se forse si sarebbe potuto lavorare di più sui testi. poi mi hanno invaso le emozioni, e i due neuroni superstiti sono esplosi come i lemmings (per voi del wwf, mi riferisco al vecchissimo gioco del computer). il tema, le azioni, i pensieri, le tavole, tutto compone un meccanismo inquietante, che impone riflessioni, e altre letture. un gran lavoro.
    ha scritto la mia badante sotto dettatura di giucas casella, che mi estrapola i pensieri mediante ipnosi. i miei neuroni riposano in pace, ma ne è valsa la pena. omaggi.

  18. carlo bocchio Says:

    Ohè,per le blatte ke non sono venute a Lucca, lo trovo il volume in fumetteria?

    Lemminò

  19. Andyspank Says:

    Hey Alberto ma dove posso trovare blattaaa? purtroppo non son riuscito ad andare a Lucca e non ho potuto comprarlo e anke se per ora ho visto la copia che ha acquistato salvo lo sto cercandoooooo

  20. grezzodeluxe Says:

    credo che Blatta non sia ancora nei negozi, ci sono dei tempi tecnici di distribuzione. intanto prenotatevelo nei negozi,che così si ricordano di ordinarlo.

  21. akab Says:

    commosso.

    -dal latino commotus
    agitato
    turbato
    sopraffatto da qualche passione.

  22. officina infernale Says:

    hell’o man non ho quasi il tempo per cag**e me t dico che the blatta e’ una strafikata dalla cover oro a tutto il resto poi la splash a 3 pagine (non dico ante senno’ sembra un armadio ikea anche si dice ad ante, complesso e contorto come l’officina sa essere)…le leggende urbane dicono che forse verrai a padova a presentarlo… se tutto va bene ci tocca ‘na bevuta…

  23. carlo bocchio Says:

    QUalcuno ha scritto: “Ponticelli autore completo batte due a uno la figura del solo disegnatore. “

  24. grezzodeluxe Says:

    akab: se sei commosso sei commosso.

    officina: grazie carissimo. di Padova non so nulla, ma se dovessero propormi una presentazione ci vengo di sicuro e sarà un piacere vomitare whiskey insieme a te sul ciglio della strada.

    Carlo: smack

  25. joel Says:

    Acquistato Blatta, Letto Blatta, Amato Blatta, Necessito Maglietta Blatta.
    p.s Paura le pagine bruciate dalla troppa luce e le successive 6.
    Ancora complimenti Alberto, hai prodotto un esperienza cartacea molto intensa e stimolante.
    e come sempre Full of Style!

  26. grezzodeluxe Says:

    bella Joel, grazie mille! adesso aspetto la tua prima pubblicazione, in bocca al lupo!

  27. ANTINATURALGAS-MASK Says:

    guardate un po ‘ cosa ho trovato su utube…

    http://www.youtube.com/watch?v=_UrauWNmZBM&feature=related

  28. Dio Says:

    Ciao, ho fatto anche io due tavole, in passato le avevo affidate a Mosè, ma forse lo avevo sopravvalutato…comunque ormai è storia antica. Che ne dici se le dò a te, fra creativi ci si capisce meglio, così mi dai qualche dritta su come promuoverle e mi fai qualche critica costruttiva. Ciao fammi sapere.

Leave a Reply